Cerca
  • Leo&Bau

5 curiosità sui cani che (forse) non sai...


I cani sono i nostri amici a quattro zampe più fedeli, vivono nelle nostre case, condividono con noi tutto, ma siamo proprio sicuri di conoscerli così bene?


1. Perché ai cani piace rotolarsi nelle cose puzzolenti?

Per i cani da caccia è normale rotolarsi in cose che - a noi - risultano puzzolenti. Per essere efficaci nella caccia, infatti, è importante che riescano a coprire il loro odore di cane, ad esempio rotolandosi tra gli escrementi delle prede o su una loro carcassa. Ricordatevi, che quegli odori a loro piacciono!

2. Non tutti i cani abbaiano

Esiste una razza di cane che si distingue per la mancanza del più tipico dei suoi versi, il bau. Si tratta del Basenji, di antichissima origine centro-africana, questo cane veniva in aiuto degli indigeni per la caccia e la sua presenza era particolarmente gradita proprio per la silenziosità

3. I cani parlano?

Per noi uomini il significato dei latrati resta spesso un mistero. I cani, invece, sembrano avere una marcia in più e imparano facilmente qualche termine umano. Il record spetta a Chase, un border collie che dopo 3 anni di “studio” sapeva riconoscere, e capire, 1.022 parole diverse!

4. Come funziona il fiuto del cane?

Il fiuto del cane sarebbe controllato selettivamente dai 2 emisferi cerebrali: il destro gestisce le situazioni nuove e stressanti, il sinistro quelle familiari. Se Fido annusa un oggetto con la sola narice destra, senza poi passare alla sinistra, vuol dire che non ha ancora capito bene con cosa ha a che fare, o che ritiene l’odore pericoloso.

5. Un tartufo inimitabile

Il tartufo dei cani è paragonabile alle nostre impronte digitali: è il segno distintivo di ogni cane perché al mondo non esistono due tartufi uguali.


E tu lo sapevi?!


34 visualizzazioni

3714235129

via Aldo moro 2a
capo di ponte
25044

©2019 di Leo e Bau. Creato con Wix.com